CH – PIZ MOTAL.

 autumnfotohttps://bit.ly/3Djy1Ff  –video3Dhttps://www.relive.cc/view/vAOZoPgAyo6 – Il Piz Motal si trova all’imbocco della Val di Campo (sul lato orografico sx) all’inizio delle creste che salgono al Piz del Teo; morfologicamente lo definirei un bel dosso panoramico. Su tutti i sentieri non si troverà mai la segnaletica per Piz Motal. Dopo aver parcheggiato l’auto a Sfazù (ricordarsi di pagare il ticket) ci si incammina (1622 m/slm) sulla sterrata che sale in Val di Campo in direzione Saoseo e Passo Viola. Dopo aver percorso meno di un chilometro, in prossimità delle prime case (1699 m/slm), c’è la possibilità di deviare a dx sul sentiero più breve ma è più interessante seguire la strada fino a Rügiul (1960 m/slm). In prossimità di queste baite si Attraversa il ponte e si raggiungere l’alpeggio di Saoseo (1973 m/slm) dove si fa un’inversione di marcia verso SO sul sentiero che passa dalla Pozza di Rügiul e arriva al bivio (1925 m/slm) per Terzana. Qui si prende a sx il ripido percorso che sale all’ampio alpeggio posto a 2150 m/slm dove, tra i larici, è nascosta una traccia che sale verso Piz Motal. Si continua però sul sentiero principale arrivando così alla panoramica AuraFreida dove in prossimità della fontana, facendo un’altra inversione, si prende una stretta sterrata in direzione NE. Arrivati al bivio che si trova a 2270 m/slm si imbocca a dx la ripida traccia che porta alla bandiera con libro di vetta posta sul Piz Motal (2517 m/slm). Ci sono ottimi panorami: dal Pizzo Scalino a Piz Varuna, da Piz Palù al Piz Lagalb, e anche quelli sul Lago Saoseo e Passo Viola. Per il ritorno si scende sullo stesso itinerario fino a 2190 m/slm dove, seguendo i segnavia giallo-rosso, si fa la scorciatoia che passa tra i larici per poi innestarsi nuovamente sul sentiero che scende fino al bivio (1925 m/slm) per Terzana. Raggiunta Terzana (1814 m/slm) e superata Suracqua si prende sulla dx il percorso che sale ad innestarsi nella strada di Val di Campo per poi raggiungere il parcheggio di Sfazù. Percorso (E) di 17,5 chilometri – dislivello positivo 990 metri – alcune fontane – “bergheil” buonC@mmino –gpx(seteTRAK): https://bit.ly/3z1lMe8  –percorsointerattivo:https://www.relive.cc/view/vAOZoPgAyo6/explore 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *