CH – LEJ DE LA TSCHEPPA

 autumn –  fotohttps://bit.ly/3WhuZZJ video3D:https://www.relive.cc/view/v1vjk7ErPJO  – E’ una bella escursione ad anello sulla lato orografico sx dell’Alta Engadina. Si parcheggia a Riva da Lej (1790 m/slm) e dopo aver attraversato la

strada si imbocca il ripido sentiero che sale in direzione NO ai 2616 m/slm di Lej da la Tscheppa. Durante la salita si hanno bei panorami verso il Lej da Segl, il Monte Disgrazia e le cime della Val Masino; all’uscita del bosco ci sono brevi tratti messi in sicurezza con catene. Dopo circa 3,7 chilometri di salita si arriva al blu intenso del Lej de la Tscheppa, alimentato dalle acque piovane e dallo scioglimento delle nevi. Qui conviene salire, senza avere alcuna traccia sul terreno, al dosso che sta sul lato orientale del lago per le migliori vedute e ancor più belle panoramiche (2688 m/slm). Tornati al lago si prosegue sul sentiero in direzione NE che lentamente perde quota transitando tra molti piccoli specchi d’acqua; belle vedute sui paesaggi del lago di Silvaplana e di Sant Moritz. Arrivati a quota 2250 m/slm il sentiero comincia a scendere ripido, con vari tornantini, verso la vallata che va al Passo dello Julier. Arrivati al bivio che si trova a 2030 m/slm si continua a dx sulla stradina che scende in direzione Silvaplana intercetando poi il sentiero “Via Engadina” che fa un lungo traverso verso O, parallelo al sottostante lago. A quota 1860 m/slm si arriva al quadrivio dove si prende la discesa in direzione del punto di partenza. Percorso (E) di circa 12,50 chilometri – dislivello positivo 920 metri – “bergheil” buonC@mmino gpx(seteTRAK): https://bit.ly/3SR9cVY percorsointerattivo:https://www.relive.cc/view/v1vjk7ErPJO/explore  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *