SASSO GORDONA (CO).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3bXOnp8 –  fotohttps://bit.ly/2SyoPIcspring – E’ un’escursione che si sviluppa  sulla parte meridionale dei Monti Lariani, quelli che scendono verso Como.  Raggiunta la località di Argegno si sale fino a Schignano (600 m/slm) e si parcheggia in prossimità del Municipio. Si potrebbe raggiungere direttamente il Sasso Gordona imboccando la vicina Via Rosa del Sasso però è più interessante seguire la stradina sulla sx che attraversa Occagno. Imboccata Via Cappello si va a prendere la ripidissima mulattiera che permette di salire ai ruderi di Gringo (900 m/slm) e successivamente arrivare alle baite di Bocolo; percorrendo la stradina in direzione nord si raggiunge il dosso panoramico di Monte Gringo (1079m/slm). Ritornati a Bocolo si continua verso sud passando per Case Rovelli e poi alla località Posa (840 m/slm); qui si trovano le paline con le moltissime destinazioni tra cui Sasso Gordona e Rifugio Prabello. Si transita per Alpe Treviglio, la bella Colma Crocetta (1128 m/slm), poi si percorre il Sentiero delle Espressioni dove si vedono varie sculture lignee tematiche. Raggiunta Colma Prabello, dove si trova l’omonimo rifugio (ottimamente gestito e con ottima cucina), si sale sul roccioso Sasso Gordona (1410 m/slm) percorrendo un ripido sentiero messo in sicurezza con moltissimi tratti catenati; durante questa salita si vedono  le postazioni militari della Linea Cadorna. Tornati a Prabello si imbocca il sentiero che scende al passo di confine con la Svizzera: Bollo Bonello, caratterizzato da un piccolissimo stagno. Deviando a dx si scende poi sulla strada sterrata che raggiunge Pian delle Alpi (980 m/slm) e seguendo le indicazioni San Zeno si passa per Alpe Casasco e poi all’incrocio, che si trova a quota 900 m/slm, parte la mulattiera  che sale all’Eremo di San Zeno (1025 m/slm); punto panoramico. Ritornati all’incrocio sottostante si percorre la vecchia stradina militare che scende a Ovrascio da dove seguendo la strada provinciale in direzione di Retegno si raggiunge il punto di partenza. – Percorso (EE) di circa 22 chilometri – dislivello positivo 1340 metri – no fontane – gpxhttps://bit.ly/34s8rfc –  “bergheil” buonc@mmino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.