RIFUGIO BOGANI (LC).

 spring  –foto:https://photos.app.goo.gl/y6Ls8yRDaPhpXSg8A  –videotraccia:https://www.relive.cc/view/vrqDpPdGnLq  – E’ una breve escursione che si sviluppa nella parte settentrionale del Parco delle Grigne. Si sale con l’auto fino all’Alpe Cainallo dove si acquista il ticket giornaliero e poi si continua fino a raggiungere l’ultimo parcheggio (1404 m/slm) che si trova oltre la Bocchetta di Cino. Poco sopra il parcheggio, in direzione S-E, c’è la prima palina che indica i sentieri principali. Imboccando la direzione per il Rifugio Brioschi dei Sentieri N.24 E 25 si arriva dopo poco al primo punto panoramico per poi continuare fino all’importante bivio sotto la Bocchetta di Prada (1590 m/slm). Qui si prende il Sentiero N.25 che, andando in direzione Est, esce dal bosco di faggi e scende passando sotto i versanti rocciosi dove poi riprende quota. In questo periodo è opportuno avere al seguito  i ramponcini da ghiaccio perché si devono superare ripide salite con tratti di neve ghiacciata. Dopo 2,5 chilometri di cammino si arriva all’Alpe di Moncodeno (1666 m/slm) che si trova sotto la Cresta di Piancaformia in direzione della Grigna settentrionale. Si continua a salire, senza possibilità di perdersi, seguendo le scarpinate presenti nella neve e arrivare così al Rifugio Bogani (1816 m/slm – aperto in modo continuato da giugno a settembre) e il vicino dosso panoramico. Il ritorno avviene  sullo stesso tracciato però arrivati all’Alpe Moncodeno si fa una deviazione verso Est alla ricerca della non molto lontana Grotta della Ghiacciaia citata da Leonardo da Vinci; il tentativo fallisce perché la neve copre e nasconde gli ebentuali segnavia e il sentiero che la raggiunge. Percorso (E – T1) di circa 8,5 chilometri – dislivello positivo 650 metri – “bergheil” buonC@mmico  –gpx:https://urly.it/3_c-t percorsointerattivo:https://www.relive.cc/view/vrqDpPdGnLq/explore  –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *