LA ROMANTICA e IL PASSO GAVIA (SO).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3ykXXevfotohttps://bit.ly/3hcTR2q summer Raggiunta la Valfurva si parcheggia a Santa Caterina (1750 m/slm); dal centro del paese ci si incammina sul lato orografico sx del Torrente Frodolfo dirigendosi verso la vecchia Centralina e dopo aver superato il Torrente Gavia lo si costeggia fino all’imbocco del magnifico sentiero denominato “La Romantica” che sale in un bel bosco di conifere arrivando al Dosso Tresero (2356 m/slm). Lungo la salita si possono leggere diverse citazioni, la più bella è quella famosa di Walter Bonati: “chi più in alto sale più lontano vede; chi più lontano vede più a lungo sogna”. Dal panoramico dosso parte il percorso che facendo un lungo traverso sul lato orografico dx della Valle del Gavia raggiunge l’omonimo passo (2652 m/slm). Per il ritorno si percorre, passando per la seconda volta dal Rifugio Berni (2525 m/slm) e in prossimità del ex Rifugio Gavia, il sentiero 25A fino alla Baita dei Pastori (2446 m/slm) dove si devia a sx sul sentiero 25B. Si scende al Dosso Bolon e poi al Ponte delle Vacche (2038 m/slm) dove si attraversa il Torrente Gavia. Imboccata la VASP si continua fino ad intercettare un tornate della strada del Gavia dove ha inizio il sentiero che scende direttamente a Santa Caterina. Percorso di circa 23 chilometri – dislivello positivo 1110 metri – no fontane – gpx: https://bit.ly/3wipa03 – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.