GLI 8 LAGHETTI DI MARILLEVA 1400 (TN).

 summer  –foto:https://photos.app.goo.gl/TBqQNGmmg7toSvsN7  –videotraccia:https://www.relive.cc/view/vMv8G8ZgZPq  – Alla scoperta di altri territori al di fuori del comprensorio frequentato in questi 10 anni. Raggiunta Mezzana in Val di Sole si sale ai parcheggi della stazione turistica di Marilleva 1400 per entrare nel “Parco dell’Adamello e del Brenta”. Lasciata l’auto nella zona ad ovest dell’impianto di risalita (1410 m/slm) si imbocca la VASP e si seguono le indicazioni del Sentiero N.202 per i Laghi Malghetto. Arrivati all’alpeggio Malghetto Copai (1980 m/slm) si continua su sentiero fino al vicino bivio dove conviene fare una breve deviazione verso dx per andare a vedere i 2 laghetti Malghetto di Mezzana. Tornati al bivio si continua sul percorso principale salendo così al Dosso della Pesa (2120 m/slm); da qui si prosegue in direzione Sud con un continuo saliscendi che dura  fino al Lago Scuro. Dopo circa un chilometro si arriva ad un altro bivio dove non si prende il sentiero che va al Rifugio Orso Bruno ma si prosegue in direzione S-O lungo il Sentiero N.267/A raggiungendo così il Lago Alto (2180 m/slm). Si sale poi ancora fino al dosso che si affaccia sull’anfiteatro che ha come corona la Cima Schulz, la Cima Laste, il Monte Nambino e il Monte Zeledria, sotto queste cime si trovano i bellissimi “Tre Laghi” (2282 m/slm). Dopo essere passati tra i 3 specchi d’acqua si sale alla vicina bocchetta per poi scendere al Lago Scuro. Sul lato settentrionale di questo si imbocca il percorso che, passando da Baita Serodol, arriva all’ottavo lago di questa escursione e al Rifugio Lago delle Malghette (1890 m/slm). Dal rifugio si prende il Sentiero N.201 che sale verso Nord fino a quota 2100 m/slm passando sotto il vicinissimo Monte Vigo e il Rifugio Orso Bruno. Ora seguendo il percorso che si sviluppa nella skiarea si scende verso Malga Panciana per poi raggiungere il punto di partenza di Marilleva 1400. Percorso (E – T2) di circa 22 chilometri – dislivello positivo 1300 metri (evitare le giornate con lo zero termico oltre quota 4500 m/slm, adatto per fine estate ed autunno) – no fontane – “bergheil” buonC@mmino  –gpx:https://urly.it/3axfa  –percorsointerattivo:https://www.relive.cc/view/vMv8G8ZgZPq/explore 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *