RIFUGIO GIANETTI (SO).

 percorso 3D: https://bit.ly/2Gn9zVR foto: https://bit.ly/2Y2NxSX – Bellissima escursione nella Val Masino. In auto si arriva fino ai parcheggi di Bagni Masino (1176 m/slm). Dopo essersi incamminati sulla stradina sterrata, prima di attraversare il ponticello sul Torrente Masino, si svolta a dx passando su un piccolo prato al termine del quale inizia una ripida mulattiera lastricata, poi diventa sentiero, che sale in direzione nord. Terminati gli alberi si arriva all’unico pianoro che si trova sul percorso a circa 1900 m/slm tra Casera Zuccone e Baite Porcellizzo. Da questo punto si può vedere per poco tempo, vicino allo sperone roccioso del Corno della Vecchia, il Rifugio Gianetti. Continuando a salire verso nord-ovest si superano gli altri 500 metri di dislivello arrivando così all’accogliente Rifugio Gianetti (2534 m/slm) situato in un ampio anfiteatro coronato dalle Cime più importanti della Val Masino: Pizzo Porcellizzo, Badile, Cengalo, Gemelli e Camerozzo. Da questa località si può continuare verso diverse destinazioni: Rifugio Omnio, Rifugio Allievi, Rifugio della Val Codera, oppure tornare ai Bagni Masino. Percorso della salita di circa 7 chilometri – differenza altimetrica 1358 metri – no fontane – gpx(setetrak): https://bit.ly/3qIFwzX – “bergheil” buonC@mmino

 

Un commento su “RIFUGIO GIANETTI (SO).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.