PRATI DI ROLLA DI SOTTO (SO),

8percorso 3D: https://bit.ly/3dkSo63 – foto: https://bit.ly/2xk5aRC spring -Escursione molto bella su un antico sentiero che partendo da Sondrio arriva ai Prati di Rolla di Sotto 1330 m/slm). Questa località prende il nome dalla montagna del versante retico che è alle sue spalle. Si parte dal piccolo parcheggio che si trova in prossimità del ponte di Gombaro alla periferia nord della città (329 m/slm). Attraversato il torrente Mallero si imbocca la vecchia mulattiera che raggiunge Maioni (399 m/slm); di fianco alla fontana inizia un ripido percorso cementato che raggiunge la chiesa della frazione Mossini (480 m/slm). A lato della chiesa si sale e si attraversa la strada provinciale continuando sul sentiero che porta a Ronchi (580 m/slm). Vicino al piccolo parcheggio, in prossimità della fontana, inizia una breve scalinata che immette nel sentiero che va ai Prati di Rolla di Sotto. E’ un antico percorso contrassegnato da pochi segnavia bianco/rosso e alcune frecce azzurre ma anche da molti “ometti” di sasso. Percorrendo selve di faggi e di castani e per ultimo pini mughi, con alcuni tratti un po’ ripidi, si arriva alle prime baite dei piccoli Prati di Rolla. Immettendosi poi sulla VASP che sale da Triangia si arriva al vicino tornate dove ci sono le ultime baite di Prati di Rolla; da qui si hanno scorci sulla Val di Togno e la bassa Valtellina orientale. Il ritorno avviene sullo stesso itinerario. Cartografia SeteMAP – Percorso (E) di circa 9 chilometri – dislivello positivo 999 metri – “bergheil” buonC@mmino

2 commenti su “PRATI DI ROLLA DI SOTTO (SO),”

  1. Esiste un percorso alternativo più lungo ma meno ripido da Ronchi, passando per Moroni, Pradella e Vesolo. Arrivo nello stesso punto a Prati Rolla. Sentiero accessibile è abbastanza manutenuto.

    1. GRAZIE!!!
      l’ho fatto nei 2 sensi, più tardi lo pubblico: sondrio-pradella-vesolo-prati di ronchi-maioni!

      Lì a Vesolo, 200 metri dopo aver preso il sentiero c’è una deviazione che sale a sx, sai dove arriva?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *