ANELLO CROCE DI DASSOLA (SO),

 percorso 3D: https://bit.ly/2rNXsMY – foto:   https://bit.ly/2NxqFlssummerGiro in Val Tartano con partenza da Somvalle appena dopo Campo Tartano a quota 1.000 m/slm.  Imboccando il ponticello di legno invece di quello cementato si prosegue verso sud lungo una bella mulattiera che procede parallela alla strada provinciale di Tartano fin sopra Ronco. Arrivati alla seconda cappelletta abbandonata, si devia a sx e si continua a seguire la traccia principale fino a una piccola sella (senza indicazioni). Continuando a dx si segue il sentiero ben marcato e si arriva ad un bivio a dx si va a Borghetto mentre proseguendo verso sx si arriva all’Alpe Zocca. E’ un piccolo alpeggio dal quale si domina un bel panorama su tutta la bassa valle. Alzando lo sguardo verso il lato dx orografico si scorge a quota 2.150 m/slm la Croce di Dassola vicino alla Cima Zocca. A questo punto si prosegue per la Croce da dove si ha una vista incantevole con una visuale a 360 gradi su Retiche, Adamello, Orobie e Alto Lario. Da qui si scende, lungo una ripida costa, verso l’Alpe Dassola; giunti alla parte alta dei prati si incontra Baita Linda, unico edificio ben ristrutturato. Seguendo il sentiero si raggiunge poi la Cappelletta e andando verso sx si arriva alla Casera ma anche qui vengono i dubbi su quale traccia seguire, bisogna spingersi ancora un po’ verso sinistra e poi scendere seguendo il piccolo corso d’acqua fin verso i 1.600 metri di quota per poi passare sul lato opposto e intercettare il sentiero. Questo percorso, giunti a 1.400 m/slm, si innesta su una pista forestale che porta giù fino a Somvalle (zona di partenza). Percorso (EE) di circa 15 chilometri – dislivello positivo 1358 metri –  “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *