CH – VIA SPLUGA 2^tappa – Sufers/Montespluga.

  percorso 3D: https://bit.ly/2lUsboUfoto: https://bit.ly/2kC55mHsummer – La mia seconda tappa della Via Spluga. Volendo rispettare  la guida ufficiale questa tappa inizierebbe da Andeer però avendo ieri prolungato il percorso oggi si parte da Sufers (1450 m/slm), un piccolo paesino sulle sponde dell’omonimo lago artificiale. Ci si incammina verso ovest e, dopo aver superato una piccola gola, si sbocca nella piana di Splügen e al suo paese. Questo è situato su 2 importanti direttrici: Passo San Bernardino e Passo Spluga. Usciti dall’abitato si va verso sud imboccando e seguendo il sentiero che sta al margine del torrente. Quando si intercetta la strada cantonale non ci si deve fare ingannare dalla palina con le segnaletiche gialle, bisogna entrare nella vallata percorrendo la strada sterrata (1490 m/slm). Arrivati a quota 1700 m/slm si attraversa la strada asfaltata e si prende il sentiero che a quota 1850 m/slm attraversa nuovamente la strada che sale al Passo Spluga. Poco oltre, superati alcuni corsi d’acqua inizia il tratto, molto bello, dell’antica strada ancora lastricata con le pietre; i muri a secco di molti tornanti sono ancora in perfette condizioni. A quota 2090 m/slm si vede la galleria costruita alla fine del 1800 dagli Austriaci (restaurata negli anni 2000 dagli Svizzeri) che permetteva di percorrere il passo dello Spluga anche durante l’inverno nonostante le grandi nevicate. Poco più avanti, arrivati sul passo (2115 m/slm), inizia la discesa verso Montespluga. Piccola località di transito con un paio di alberghi, degli alpeggi e un grande lago artificiale (1900 m /slm). Percorso (E) di circa 14 chilometri – differenza altimetrica 663 metri – poche fontane – gpx: https://bit.ly/3hOH2ep “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.