CH – VIA SPLUGA 1^tappa – Thusis/Sufers

 percorso 3Dhttps://bit.ly/2kdzzei – fotohttps://bit.ly/2lRlPGC – Prima tappa della Via Spluga con partenza da Thusis e arrivo a Sufers (la guida ufficiale prevede di terminare la tappa ad Andeer). Dalla stazione di Thusis ci si incammina nella direzione indicata da una bella statua in bronzo del Viandante.  La segnaletica è molto semplice e chiara e quindi non ci si perde. Si esce da Thusis andando verso nord e dopo poco si inverte il senso di marcia e si continua verso sud su sentiero immerso nel bosco. Dopo poco si comincia a salire e si percorrere la sponda dx della Gola della Via Mala mantenendosi quasi sempre sulla quota tra i 900/1000 metri. Quando la gola si restringe ulteriormente il percorso sbuca sulla strada cantonale dove c’é una piccolo edificio che funge da bar e punto di acceso alla gola pagando un ticket di 6 franchi. Questa vista va fatta assolutamente perchè è affascinante e coivolgente!!!. Tornati sulla Via Spluga si prosegue per un breve tratto sulla strada asfaltata per poi scendere a sx verso il fiume. Al termine della gola si apre un bella vallata e si giunge a Zillis. La meta successiva è il bel paesino di Andeer. Qui la segnaletica stradale indica che mancano 14 chilometri a Splügen. Il sentiero prosegue con continui sali/scendi fino a giungere all’albergo Rofflaschluct dove é possibile fare una seconda visita a pagamento (4 franchi) alla gola di Roffla con le cascate del fiume Reno. Questo percorso è stato realizzato scavando nella roccia (dal 1907 al 1914) varie gallerie utilizzando 8000 cariche di dinamite; l’itinerario permette di passare anche sotto le acque del fiume. Terminata la visita alla gola si prosegue in direzione di Sufers. Il tratto del sentiero che bisogna ancora percorrere è un po’ snervante perché é un continuo prendere quota per poi abbassarsi per poi ancora salire. Anche in questo caso al termine della gola si apre un’ampia vallata dove è presente il lago artificiale di Sufers e il piccolo paese.                   percorso di circa 27 chilometri – differenza altimetrica 730 metri – alcune fontane “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.