VAL DEI RATTI (SO) – spring

  percorso 3D: https://bit.ly/2LSEZ8P – foto: https://bit.ly/2ZvuyA5 – E’ una bella vallata che si incontra sulla destra dopo aver imboccato la Valchiavenna. Con l’auto, arrivati a Verceia, si prende la deviazione che ha come indicazione Frasnedo-Tracciolino-Val dei Ratti dopo essersi muniti, presso i Bar della zona, del permesso di transito giornaliero. Al termine della strada VASP si parcheggia nei pochi spazi (910 m/smn) e si imbocca il percorso di dx (decauville “Tracciolino”) che dirige verso la piccola Diga di Moledana. Seguendo i binari si arriva al bacino artificiale dove ha inizio il sentiero che entra nella vallata restando sul suo lato orografico di sx. Si passa per i piccoli alpeggi di Moledana, e di Chiè Ucci; dopo aver superato il ponticello sul torrente dei Ratti si arriva all’Alpe Corveggia dove confluisce il percorso che arriva da Frasnedo (1250 m/slm). Passata l’Alpe Tabiate (1350 m/slm), e superati altri 500 metri di dislivello, si attraversa l’Alpe Camerate. Continuando la salita si arriva ad un bivio  importante dove il sentiero di sx sale al Rifugio Volta ma anche quello di dx va verso la stessa meta dando però la possibilità di proseguire per il Bivacco Primalpia. La variante di dx è leggermente più corta e anche meno impegnativa, attraversa alcuni alpeggi dove si incontrano greggi di pecore, e dopo aver superato vari torrentelli si arriva al bel Rifugio Volta (2200 m/slm) che funziona come bivacco ben attrezzato e in ottime condizioni. La discesa avviene sull’altro percorso che si era incrociato durante la salita; arrivati al bivio si torna a Corveggia dove sulla dx parte il percorso in direzione Frasnedo (1290 m/slm). E’ una bellissima frazione molto animata, dove c’è anche un bel Rifugio/Ristoro accogliente. Passato questo alpeggio inizia l’ultimo tratto della discesa per giungere, dopo essere transitati per la piccola località di Casten, al punto di partenza. percorso di circa 19 chilometri- dislivello positivo 1600 metri – differenza altimetrica 1350 metri – alcune fontane – cartografia SETEmap “bergheil” buonC@mmino

Un commento su “VAL DEI RATTI (SO) – spring”

  1. Fatta almeno 30 anni fa, non c’era la strada per fortuna, bellissima valle, dormito fuori dal rifugio Volta, vorrei ripetere. Giann

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.