SALITA A PORTOLA (SO) spring

 percorso 3D: https://bit.ly/3bnPUSp – foto: https://bit.ly/2LA9Nv7– Partendo a piedi da Sondrio (300 m/slm) si possono prendere due direzioni: passare per Ponchiera oppure, come in questo caso, percorrere i sentieri che salgono a Mossini e poi raggiungere la frazione di Arquino (525 m/slm), ultimo nucleo abitato della città posto all’imbocco della Valmalenco e dove passa lo storico “Sentiero Rusca” che arriva a Coira. In prossimità della piccola chiesa posta sopra Arquino parte la strada VASP che sale percorrendo la dorsale che sta tra Valmalenco e Val di Togno. Facendo vari tornanti si arriva a percorrere per un tratto la Val di Togno fino ad incrociare sulla sx la deviazione che sale al piccolo nucleo di Mialli (880 m/slm). Oltrepassate le poche baite si imbocca il sentiero in direzione nord fino ad incrociare la VASP (980 m/slm) di recente costruzione che, passando per Portola Bassa, termina in località Cao (1195 m/slm) dove sono presenti altre baite e un piccolo alpeggio; volendo si potrebbe proseguire sul ripido sentiero che sale all’Alpe Castellaccio e poi alla Croce del Monte Foppa. Il ritorno da Cao avviene sullo stesso tracciato della salita poi però ad Arquino, conviene tornare a Sondrio per la via opposta, passare cioè da Ponchiera. percorso di circa 19 chilometri – differenza altimetrica 795 metri – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.