PIZZO BERRO-DOSSO CAVALLO (SO) – autumn

 le foto:   https://bit.ly/2DU1063percorso:  https://bit.ly/2OuagSz Finalmente ha riaperto nel territorio di Bema il RIFUGIO RONCHI (1200 m/slm), ideale punto di appoggio per Pizzo Berro e Pizzo Dosso Cavallo. In auto, arrivati a Morbegno, si imbocca la strada per Albaredo S.Marco e dopo poco si devia per Bema. Proseguendo in direzione Ronchi si giunge al parcheggio dell’omonimo rifugio dove si trova la sbarra che non permette di andare oltre. Trecento metri più avanti si prende il sentiero nr. 120 che sale al Pizzo Berro (1851 m/slm) passando prima per il piccolo alpeggio di Fracino. Grazie al costante impegno di Lino Gavazzi tutto il percorso è ben segnalato, speriamo che qualcuno prosegua con questa preziosa attività. Arrivati alla cima si apre una bellissima vista a 360 gradi.
Proseguendo verso sud su una dorsale non pericolosa, con continui sali/scendi, si arriva all’Alpe Agucc (1876 m/slm). Da questo alpeggio, purtroppo, non ci sono sentieri ben segnati per salire al Pizzo Dosso Cavallo (2064 m/slm). Sulla dorsale che guarda verso Passo S.Marco c’è a tratti una vecchia lieve traccia, un’altra traccia quasi invisibile si trova sulla dorsale che guarda verso la Val Gerola. Raggiunto il Pizzo però le fatiche sono ripagate dai bellissimi panorami. Una volta ritornati all’Alpe Agucc, al margine del prato verso un muretto in sassi direzione nord, si prende il sentiero che scende in direzione della Casera Melzi (1540 m/slm) dove ci si immette sulla stradina sterrata che arriva al Baitone dell’Alpe Garzino (1475 m/slm). Qui la strada si allarga e prosegue fino a raggiungere la sbarra in prossimità del Rifugio Ronchi. Dislivello positivo 1190 metri – differenza altimetrica 855 metri – percorso di circa 14 chilometri – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.