RIFUGIO BAZENA – CROCEDOMINI (BS)

 percorso3Dhttps://bit.ly/36KPBV0fotohttps://bit.ly/3DdipS4spring  – E’ una camminata-sopralluogo alla scoperta degli itinerari per le escursioni della prossima estate nel Parco dell’Adamello. Punto di partenza è il Rifugio Bazena (“Carlo Tassara” – 1804 m/slm) situato prima del Passo Crocedomini che si può raggiungere in auto da Breno tenendo presente che la SP345 è chiusa nella stagione invernale poco oltre il Rifugio. Dal parcheggio parte in direzione nord l’Alta Via dell’Adamello, una stradina lastricata che più avanti diventa pista sterrata momentaneamente ancora coperta dalla neve. Passando a fianco del Monte Mattoni e del Monte Cadino si arriva, facendo dei traversi, al Passo Val Fredda (2320 m/slm). Un sentiero verso nord-est si dirige verso il Rifugio Tita Secchi a fianco del Lago della Vacca che però si può raggiungere anche proseguendo dal Rifugio Bazena lungo la SP345 deviando poi a Malga Cadino a sx sul Sentiero 419. Dal Passo Val Fredda, svoltando a sx verso nord-ovest, parte il sentiero per escursionisti esperti che sale al Monte Frerone (2673 m/slm) e Corno Frerone che però a quota 2500 m/slm, causa la presenza ancora di molta neve, è al momento impraticabile. Nella zona di Passo Crocedomini ci sono anche altri percorsi interessanti per la stagione estiva. La nuova gestione del Rifugio Bazena permette di fare un’ottima sosta culinaria per la buona cucina e ottima accoglienza. Percorso di circa 11,5 chilometri – dislivello positivo 750 metri – gpx(seteTRAK): https://bit.ly/3tGPJOe – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.