ANELLO DEL PIZ UMBRAIL (SO) autumn

   percorso 3D:  https://bit.ly/2DGyViA foto:  https://bit.ly/2IqDGv7 – Bellissimo anello su un percorso che passa per tre cime attorno ai 3.000 metri; il territorio è quello dello Stelvio in Alta Valtellina. Si arriva in auto fino alla Dogana Svizzera dell’Umbrail Pass (2501 m/slm) in prossimità della 4^ Cantoniera. Un bel sentiero sale in direzione nord/ovest sui percorsi militari della 1^ Guerra Mondiale che ha visto contrapposti in vario modo Austriaci, Svizzeri e Italiani. Lungo questa parte iniziale si vedono ancora i ruderi delle baracche militari  poi verso quota 2800 m/slm il sentiero aumenta la sua pendenza superando facilmente pietraie e roccette raggiungendo così Piz Umbrail (3033 m/slm). Qui si ha un gran panorama sul mondo alpino, sul più vicino Monte Livrio con i suoi impianti di sci estivo e tutto il gruppo dell’Ortles. Proseguendo in direzione ovest su un tracciato sotto cresta, dove in alcuni passaggi bisogna prestare un po’ di attenzione, si raggiunge Punta di Rims (2940 m/slm). Qui sono presenti altre fortificazioni della prima guerra, siamo sempre sulla linea di confine italo/svizzero. Da questa cima inizia la discesa verso la Bocchetta di Forcola (2760 m/slm) dove, imboccando il sentiero che va verso est si passa sotto le varie creste che uniscono Punt Umbrail e Punta di Rims e si raggiunge la Dogana di Passo Umbrail. Oltrepassata la strada che scende a Santa Maria si prende un altro percorso militare che permette di salire fino ai 2900 m/slm del Rifugio Garibaldi su una bellissima mulattiera con ben 19 tornanti ancora in ottime condizioni nonostante il loro secolo di vita. Da qui si scende al sottostante Passo dello Stelvio e percorrendo i prati che fiancheggiano la SS38 si torna alla Dogana Svizzera da dove si era partiti. Dislivello positivo 1050 metri – differenza altimetrica 516 metri – percorso di circa 18 chilometri -.”bergheil” buonc@mmino            TELEUNICA SOhttps://bit.ly/2OMVaUm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.