ANELLO DEL PIAN DEI CAVALLI (SO)

  percorso 3D: https://bit.ly/2KTZ2pgfoto:  https://bit.ly/2NiQ4Pb summer – Questo anello molto bello presenta alcuni particolari molto interessanti. Arrivati in Valchiavenna si raggiunge Campodolcino e si devia poi per  Starleggia dove si parcheggia l’auto al termine della strada asfaltata (1550 m/slm); da qui si prosegue a piedi sulla comoda strada sterrata. Arrivati al termine ci si trova in un ampio alpeggio luminoso e ben tenuto. Tra le baite di San Sisto (1800 m/slm) troviamo una delle poche paline con le indicazioni sentieristiche, qui bisogna decidere che direzione prendere. Puntando verso nord-ovest del maggengo si raggiunge un altro agglomerato di magnifiche baite sempre in sasso dove negli anni passati era operativo anche il Rifugio Gusone. Un ripido sentiero sale e passa a lato del versante occidentale del Monte Tignoso (con bellissime stelle alpine) e poi si scollina raggiungendo il Lago Bianco (2350 m/slm). Abbandonando i segnavia che indicano un percorso che va verso nord, in direzione della Val Febbraro e restando di fianco alle acque che escono dal Lago Bianco, si comincia a scendere lungo gli ampi alpeggi del Pian dei Cavalli. Un paesaggio molto bello per le molteplici diversità a cominciare dalla presenza di rocce scistose, marmi, rocce carsiche e innumerevoli grotte sotterranee dove scompaiono molte acque di superficie. Una importantissima caratteristica di questa zona è la scoperta della presenza di vita umana risalente a circa 10.000 anni fa. Restando sul versate nord del Monte Tignoso si continua a scendere intercettando un sentiero ben marcato che poi svolta a dx a quota 2000 m/slm e porta all’Alpe Zocana; da questo alpeggio si raggiunge poi la conca di San Sisto. Puntando verso un antico campanile in sasso si imbocca una antica mulattiera a gradoni ben tenuta che scende direttamente al punto di partenza di Starleggia facendo così un percorso diverso della salita.  Percorso (E) di circa 17 chilometri – Differenza altimetrica 800 metri – gpx(setetrak):  – “bergheil” buonC@mmino

Un commento su “ANELLO DEL PIAN DEI CAVALLI (SO)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.