PASSO DEI CONTRABBANDIERI (BS).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3AizI1yfotohttps://bit.ly/3fB7Tttsummer – Questa è un’escursione ad anello che percorre la Valle di Viso, Valbiolo e Val Camonica, passando attorno a Dosso di Talasso, Cima di Bleis, Monte Tonale occidentale, con salita alla Cima di Casaiole (2779 n/slm). Si lascia la macchina al 4° tornante della SS42 che da Ponte di Legno sale al Passo del Tonale; qui ci si incammina sulla sterrata in direzione nord e dopo circa 1,5 km, a Tonalina (1460 m/slm), si prende sulla dx la mulattiera militare (Alta Via Camuna) che sale con pendenza costante fin quasi a quota 2100 m/slm rimanendo sempre sul versante che guarda Ponte di Legno. Da questa quota si prosegue con un lungo traverso che entra in Val di Viso per poi salire al Rifugio Bozzi (2478 m/slm). Nelle vicinanze si può vedere quel che resta di un grosso villaggio militare della prima guerra mondiale e un museo  che racconta la vita e le storie di chi ha vissuto 3 anni in quei luoghi. In prossimità del laghetto sotto il rifugio parte, in direzione sud, il percorso che sale al Passo dei Contrabbandieri (2661 m/slm). Arrivati al passo, seguendo il camminamento militare un po’ disastrato, si raggiungono, le trincee costruite sulla sommità di Cima Casaiole (2783 m/slm); gran bel punto panoramico. Ritornati al Passo dei Contrabbandieri si scende, sul lato opposto alla salita, lungo la Valbiolo percorrendo la stradina sterrata. Arrivati al Passo del Tonale si prosegue in direzione ovest percorrendo anche alcuni tratti della SS42 agiungendo così al punto di partenza – Percorso di circa 27 chilometri – dislivello positivo 1400 metri – non fontane – gpxhttps://bit.ly/3ivjMTz “bergheil” buonC@mmino

Un commento su “PASSO DEI CONTRABBANDIERI (BS).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.