OSSERVATORIO G. PIAZZI (SO).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3sHRUgTfotohttps://bit.ly/3ax94HO – Questa è un’escursione ad anello da fare in primavera oppure in autunno in zona Ponte in Valtellina (380 m/slm). Si parte dalla stazione ferroviaria e si supera Casacce; dirigendosi verso nord si percorrono le stradine che attraversano gli immensi meleti e alcuni vigneti fino alla Chiesetta di San Gregorio (518 m/slm) dove si prende la strada per la Val Fontana. A quota 630 m/slm si percorre un breve tratto della cementata che entra nella Val di Rohn per poi deviare a destra e percorrere la stretta sterrata che sale a Pelegata e a Pradasc (810 m/slm). Mantenendosi verso la Val di Rohn si fà un cambio di direzione e si sale a Bugiana (988 m/slm) dove si intercetta il Sentiero del Sole. Proseguendo verso levante si incontra a 1050 m/slm l’imbocco scalinato del sentiero che porta alle prime baite di San Bernardo. La mulattiera continua a salire fino a raggiungere la parte alta dell’alpeggio (1260 m/slm); deviando a dx si arriva all’Agriturismo ai Tigli dove si intercetta la VASP che sale all’Alpe Campo. Scendendo verso il nucleo di San Bernardo è bene andare a vedere l’edificio dell’Osservatorio Astronomico G. Piazzi; nelle vicinanze è stato realizzato un piccolo itinerario botanico. Sul lato di levante di San Bernardo si imbocca il percorso denominato “Risc del Bocia” che scendendo sul lato occidentale della Val Fontana, passa da Prader (930 m/slm) e poi, percorrendo un tratto della strada asfaltata si arriva alla Chiesetta di San Rocco (780 m/slm). In prossimità della chiesa parte il sentiero che scende a Piani de San Roc e poi prosegue verso la Contrada di Sant’Antonio; dopo aver attraversato la strada provinciale si prosegue sul “risc” che attraversa Ponte in Valtellina passando dalla Chiesa di Sant’Ignazio, e quella di San Maurizio. Oltrepassata la piazza si scende verso la Chiesa Madonna di Campagna dove si continua su una stradina che porta a Casacce e poi si arriva al punto di partenza. – Percorso di circa 16 chilometri – dislivello positivo 980 metri – Poche fontane – gpx: https://bit.ly/3uahgpj  – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.