RIFUGIO GUGIATTI-SARTORELLI con le ciaspole (SO).


 autumn foto:https://bit.ly/2XgamPI videotraccia:https://www.relive.cc/view/v1vjkZ4BoJO – Siamo abituati che l’undici di novembre c’è l’estate di San Martino invece quest’anno è arrivata una bella nevicata che promette, viste le previsioni dei prossimi giorni, una bella  stagione invernale. Questa breve finestra di bel tempo permette di fare un’escursione al Rifugio Gugiatti-Sartorelli poco distante da Sondrio. Si sale in auto a Montagna di Valtellina per poi proseguire in direzione di Carnale e superata la Chiesa di Santa Maria bisogna deviare per Alpe Mara. Si prosegue in direzione di Arcin però quando si incontra la prima neve, a seconda del tipo di macchina, conviene fermarsi prima di trovarsi in serie difficoltà poichè la strada è stretta e senza parapetti. Proseguendo a piedi si raggiungono le baite di Arcign (1780 m/slm), un po’ più avanti si arriva a una deviazione sulla dx che indica per Alpe Mara però se non c’è una traccia evidente nella neve conviene , guadando  le poche acque del Davaglione, proseguire sulla VASP. A quota 1930 m/slm si passa dietro lo stallone e, continuando sulla strada, si arriva fino all’Alpe Cavallina (2150 m/slm) dove si trova il rifugio dal quale si ha un’ottima vista panoramica. Sicuramente queste recenti e abbondanti nevicate sono la premessa per un buon inverno. Percorso (T) di circa 10 chilometri – dislivello positivo 614 metri – “bergheil” buonaCi@spolata –gpx(seteTRAK):https://tinyurl.com/mr3tzaev  percorsointerattivo:https://www.relive.cc/view/v1vjkZ4BoJO/explore  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *