MONTE ROTONDO (SO) – summer

   le foto:  https://bit.ly/2NsnIFY –  Interessante e bella meta nel Parco delle Orobie è il Monte Rotondo (2495 m/slm). Partendo dalla bassa Valtellina, a Morbegno, si prende la strada della Val Gerola e poi a Rasura ci si munisce del permesso che permette di raggiungere il parcheggio del Bar Bianco (1503 m/slm). Qui si imbocca il sentiero che sale ripido per un centinaio di metri in direzione della Croce della Rosetta e poi si devia a sx su G.V.O. in direzione dell’Alpe Stavello, su quello che è denominato anche Sentiero Ornitologico.  Attraversata la Valmala si passa per l’Alpe Combanina/Giuf (1723 m/slm) poi, restando quasi sempre sulla stessa quota, si passa la Val Combana arrivando all’omonimo alpeggio. Qui si trovac’è lo splendido Agriturismo ben gestito presso il quale conviene fare una sosta ristoratrice nel ritorno (ottima cucina: buone pietanze e dolci). Da questo alpeggio, seguendo i molti segnavia, si arriva alla Bocchetta di Stavello (2201 m/slm) dove si possono ammirare i resti di una complessa rete di fortificazioni, i percorsi militari che salgono dalla Valle di Fraina, una galleria che permette di affacciarsi sulla Val Gerola, tutte opere realizzate ai tempi della Prima Guerra Mondiale appartenenti alla Linea Cadorna. Da questa bocchetta parte un facile sentiero, appena sotto cresta, che sale al Monte Rotondo (2496 m/slm) da dove si ammirano (se le nuvole lo permettono) le varie vallate sottostanti: Valtellina e Valchiavenna. Tornando dal sentiero dell’andata in prossimità dell’Alpe Combanina si devia a sx sul percorso (che è parte della SkyRace Rosetta) che sale ripido all’Alpe Culino (1959 m/slm) dove c’è il piccolo omonimo Lago; il sentiero prosegue permettendo di arrivare alla Croce di Cima Rosetta (2156 m/slm). Su questa cima c’è un’altra bella vista panoramica; seguendo il sentiero che scende ripido, si raggiunge il punto di partenza: Bar Bianco. Dislevello positivo 1662 metri – differenza altimetrica 961 metri – percorso di circa 20 chilometri –  “bergheil” buonc@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.