MONTE LEGNONCINO (LC) – winter

 percorso 3D: https://bit.ly/2F2BSYz –  foto: https://bit.ly/2ZE18xJ –  Questa meta sulle Alpi Orobie è a fianco del Monte Legnone e ha una bella vista panoramica su Valtellina, Valchiavenna e Lago di Como. Arrivati a Dervio si sale in auto sulla SP67 della Valvarrone e superato Ca’ del Frate si imbocca a sx, circa a quota 630 m/slm, la stretta stradina che sale a Sueglio. Alla fine di questo piccolo paese si continua su quella che è la vecchia strada militare della Prima Guerra Mondiale, oggi asfaltata, e si prosegue seguendo le indicazioni per Sommafiume e poi per Artesso. Dopo Loco Tocco si parcheggia a quota 1100 m/slm in prossimità di un tornante dove sulla dx parte una sterrata che va in direzione sud-est verso il Rifugio Capriolo. Incamminandosi invece sulla stradina asfalta (volendo c’è anche un ripido sentiero) si sale in direzione del Rifugio Bellano e del Laghetto di Artesso. In questa località è ancora presente una grossa fortificazione militare dove erano installate 6 grosse cannoniere. Qui inizia il sentiero che sale al Piccolo Rifugio Bellano (1309 m/slm); poco più avanti comincia un lungo traverso sul versante nord che, restando sempre attorno a quota 1350/1400 m/slm, segue le varie trincee, gallerie, postazioni per mitragliere che erano state costruite con enormi fatiche e facevano parte della Linea Cadorna. Questo tratto termina quando si arriva al Laghetto di Roccoli Lorla e al vicino Rifugio. Qui, sulla dx, parte la direttissima che sale al Legnoncino mentre pochi mentri più avanti si imbocca un’altra stradina militare, sempre facente parte della Linea Cadorna, che sale fino a pochi metri dalla cima dove è presente un’altra fortificazione in galleria con 2 postazioni per mitragliere. Sopra alla galleria c’è la Chiesetta di Sfirio (1698 m/slm) e poco distante la vetta del Monte Legnoncino (1711 m/slm). Il ritorno avviene sullo stesso percorso; in alternativa si può scendere, giunti al parcheggio del Rifugio Roccoli Lorla, lungo la strada che porta a Tremenico e poi al tornante in prossimità del Rifugio Capriolo prendere la sterrata che fa un lungo traverso arrivando all’altro tornante dove è parcheggiata la macchina. Durante l’inverno è opportuno avere nello zaino i ramponcini per il ghiaccio perchè si devono percorrere vari tratti di neve ghiacciata.
percorso di circa 13 chilometri, dislivello positivo 670 metri – differenza altimetrica 611 metri – “bergheil” buonC@mmino

Un commento su “MONTE LEGNONCINO (LC) – winter”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.