ANELLO MONTE BREGAGNO – GRONA (CO) summer

percorso 3D: https://bit.ly/2IsV9V1 – foto: https://bit.ly/35geZNl – Monte Bregagnino –Monte Bregagno – Monte Grona – Rifugio Menaggio – Monti di Gallio. Un percorso di una ventina di chilometri e 1500 metri di dislivello. A Rezzonico si imbocca la strada che sale passando per le località di Marena e Soriano, poi si continua a salire trascurando le altre deviazione fino a raggiungere i Monti di Gallio dove termina a 1.100 m/slm la strada asfaltata e si trovano gli spazzi per parcheggiare l’automobile. Le indicazioni non mancano e i sentieri sono ben marcati e segnalati. Si può imboccare il sentiero oppure seguire la strada sterrata fino a San Amate, passando per Fontana Piazzone e l’Alpeggio Rescascia. Giunti ai 1600 m/slm di San Amate si svolta a dx per il Bregagnino (1900 m/slm) e poi si prosegue per la cima di Monte Bregagno (2100 m/slm). Qui il panorama diventa ancora più spettacolare, una visione a 360 gradi sulla Valtellina, i monti della Valchiavenna e il Lago di Como; in alcuni tratti della salita si ha una bella veduta anche sul Lago di Lugano e il Canton Ticino. Si ritorna a San Amate per proseguire verso il sassoso Monte Grona. Anche qui, salendo gli ultimi 20 metri che separano dalla croce posta sulla cima c’è un suggestivo panorama. Appena scesi dalla croce del Grona si prende il primo sentiero a dx che è la direttissima per il Riugio Menaggio (1400 m/slm). In alcuni tratti bisogna prestare un po’ di attenzione però non ci sono particolari pericoli. Da questo rifugio si imbocca il sentiero che sale i 200 metri di dislivello che separano da San Amate e poi si segue il percorso che scende al punto di partenza dei Monte di Gallio. “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.