ANELLO DEL LAGHETTO DEL GRILLO (SO) autumn

  percorso 3D: https://bit.ly/2Bfbg5i foto:  https://bit.ly/2zfuOp5 – E’ un’escursione da fare a fine estate inizio autunno perchè la salita si fa sul versante nord/est quindi meno esposto al sole. Arrivati al parcheggio di Uschione (750 m/slm), sopra Prata Camportaccio, si parcheggia alla sbarra che c’è prima del piccolo paesino. Ci si incammina in direzione di Nesossi e poi si imbocca il sentiero, con molti segnavia bianco/rosso in direzione Alpe Pesceda. Si passa per boschi di castagni, betulle, e poi larici, pini ed abeti interrotti dai piccoli alpeggi di Quaratapan (1210 m/slm), di Pesceda (1310 m/slm), Prato del Conte (1434 m/slm) e poi l’alpe Scarlazo a 1703 m/slm dove è presente una baita aperta, impropriamente definita bivacco. Proseguendo sul sentiero sempre irto, ricco di rododendri, si arriva alla piccola perla del Laghetto del Grillo (1950 m/slm) che si trova sotto l’omonimo Pizzo. Il ritorno avviene sul sentiero che sale ad un lieve dosso posto sopra il laghetto dove si imbocca poco sotto quello che devia a dx e va all’Alpe Mottaccio (1910 m/slm) e scendere lungo la sponda che guarda verso sud/ovest passando per l’Alpe Pozzai a 1470 m/slm, Piazlong/Tecciali a 1320 m/slm e poi intercettare la parte iniziale della salita e quindi arrivare alla macchina. Percorso di circa una dozzina di chilometri – dislivello positivo 1270 metri – differenza altimetrica 1220 metri – “bergheil” – buonC@mmino –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.