GRIGIONI_VESOLO_MAIONI (SO) winter

 percorso 3D: https://bit.ly/3cPWtir – foto: https://bit.ly/3aEWvb4 Si parte dai parcheggi situati in prossimità dei campi sporti ad ovest di Sondrio e si imbocca il “Sentiero nella Memoria” che va verso il piccolo Santuario della Sassella e la Torre della Sassella (299 m/slm). Proseguendo poi verso ovest si scende passando a fianco della “Palestra di arrampicata Celso Ortelli” dove si prende la stradina cementata che sale a dx . Arrivati in prossimità di Ca’ Bianca si imbocca il sentiero contrassegnato come “Tra Vigne e Crap” che sale nelle vigne, attraversando un paio di volte le strade consortili dei vigneti.Ccontinuando su questo percorso si raggiungono le case della frz. Piatta (695 m/slm). Procedendo per un po’ sulla strada provinciale si arriva in località Gatti (760 m/slm) e, qui il percorso “Tra Vigne e Crap” devia a sx in direzione Bonetti, proseguendo verso Triangia si percorre ancora un tratto del Sentiero nella Memoria. Dopo aver attraversato la piccola frazione di Triangia, in direzione di Ligari, si imbocca il ripido sentiero (790 m/slm) che sale tra selve di castani raggiungendo così i Prati di Vesolo a 1040 m/slm. Alle baite di Vesolo scende una breve strada cementata che poi diventa sentiero e permette di raggiungere Pradella di Sopra (722 m/slm).
Attraversata la strada provinciale si passa tra le case di Pradella di Sotto dove proseguendo su una strerrata in direzione sud-ovest si va ad intercettare un sentiero che scende a Sant’Anna (535 m/slm) poi a Colombera, Riatti, e Marzi che si trova in prossimità del Convento di San Lorenzo. Deviando verso Nord ci si dirige alla frz.di Mossini e poi a Maioni (397 m/slm) dove parte il percorso che scende al Ponte di Gombaro raggiungendo così Sondrio. Qui ci si dirige verso il centro città facendo però una piccolissima deviazione che permette di passare nel piccolo borgo antico di Fracaiolo ora ristrutturato. Attraversato il ponte sul Mallero che si trova poco più avanti si percorrono le Vie cittadine che permettono di arrivare al punto di partenza.
percorso di circa 16 chilometri – dislivello positivo 909 metri – differenza altimetrica 757 metri – cartografia SeteMAP – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.