da CHIURO a LA PIANA di Teglio (SO).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3sqtacEfotohttps://bit.ly/2Q8Arku –  Questa volta si parte da Chiuro lasciando la macchina a sud del campo sportivo (360 m/slm). Imboccato il percorso ciclopedonale si passa sul nuovo ponte in legno che attraversa il torrente che scende dalla Val Fontana e si prosegue verso levante su strada fino ad intercettare la ripida cementata che sale sui vigneti del “Fracia”. Arrivati a Brione si prosegue, tra selve di castani, verso Sella (640 m/slm) dove in corrispondenza della “santella” si devia a sx per raggiungere la contrada di San Giovanni. Qui si continua per Scranzi e dopo essere saliti fino a quota 750 m/slm si prende sulla sx la pista sterrata che porta alla località Molini in Rogna. Tra le poche baite è presente il bellissimo Mulino Menaglio che è stato completamente restaurato ed è perfettamente funzionante. Percorrendo la stradina agricola si raggiunge la Frazione San Rocco (920 m/slm), poi si continua verso Ligone Santa Maria e, tenendo ancora la sx, si passa a San Ciun (1030 m/slm); continuando sul sentiero si arriva al piccolissimo alpeggio La Piana (1285 m/slm). Per il ritorno si percorre l’ultimo tratto della salita fino ad intercettare la strada che scende da Prato Valentino percorrendola poi fino a Teglio (870 m/slm); in prossimità del Palazzo Besta si prende il Sentiero dei Terrazzamenti che si dirige verso la chiesa di Sant’Antonio e poi Vangione. Arrivati a Brione si continua sull’itinerario che va a San Bartolomeo e poi, seguendo un percorso che sta sopra a quello fatto nell’andata, si giunge al campo sportivo di Chiuro. Percorso di circa 23 chilometri – dislivello positivo 1100 metri – varie fontane – gpxhttps://bit.ly/2UvToiN – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.