ANELLO CIMA FONTANA – LAGO DEI BIANCHI (SO) – summer

  percorso 3D:https://bit.ly/2AIqe5L – foto:  https://bit.ly/2JZ1wh3Questa cima di 3068 m/slm regna tra le vette della Valmalenco permettendo quindi di avere un panorama totale; non è difficoltosa da raggiungere. Con l’automobile si arriva all’ultimo parcheggio di Campo Moro (1996 m/slm), da qui si sale fino alla sommità del muro della diga e si imbocca la stradina sterrata che, costeggiando il lato sx del lago Alpe Gera, si dirige verso l’imbocco della Valposchiavina. Dopo non molto si devia a sx proseguendo in direzione “Bivacco Anghileri-Rusconi” e ai 2200 m/slm dell’Alpe Gembré. Qui la salita si fa più ripida e raggiunge un pianoro a quota 2500 m/slm per poi arrivare al Bivacco Anghileri-Rusconi (2654 m/slm) in prossimità del Passo Confinale. Spostandosi verso il lato sx del bivacco si riesce a trovare la tracciata (segnata sempre da parecchi “ometti”) che porta, passando vicino piccoli specchi d’acqua, alla splendida Cima Fontana da dove si ammira quello che resta del ghiacciaio di Fellaria e tutte le vallate sottostanti. Nel ritorno, arrivati al pianoro sotto il bivacco, si devia a sx salendo sul sentiero che va al Passo dell’Ur e arrivati in zona Sassi Bianchi (circa 2550 m/slm) pur non trovando tracce o segni particolari si comincia a perdere quota facendo un traverso che va verso la Valposchiavina per arrivare poi al bel Lago dei Bianchi (2480 m/slm) e ad altri 2 piccoli specchi d’acqua. Da questo punto, continuando il traverso ci si dirige ancora verso sud per raggiungere una zona di pascoli da dove si può arrivare facilmente il fondo alla vallata. Percorrendo il sentiero dell’Alta Via, segnato con il triangolo giallo, che costeggia le acque del Poschiavino, poi si raggiunge la stradina sterrata che porta al muro della diga e quindi scende al parcheggio. dislivello positivo 1300 metri – differenza altimetrica 1073 metri – percorso di circa 22 chilometri – “bergheil” buonC@mmino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.