CIMA DI CADì (BS).

 percorso 3Dhttps://bit.ly/3lbt5JZ fotohttps://bit.ly/3idt5Yjsummer – Si parte  dal parcheggio della Cabinovia Paradiso (1850 m/slm) del Passo del Tonale e  attraversata la SS42 in direzione nord si imbocca la ripida stradina sterrata che sale verso l’arrivo della cabinovia  che sale da Ponte di Legno. Si continua fino a quota 2050 m/slm poi si svolta verso ovest e arrivati alla partenza dell’impianto  Nigritella si continua sul lungo traverso dell’Adamello Super Marathon. Superate le acque del Torrente Valle del Lares si prosegue fin quando si intercetta il sentiero che sale dal fondo valle e si devia a dx in direzione Cima Le Sorti per giungere alla Bocchetta di Bleis (2450m/slm) (2411 m/slm) dove ci sono le prime fortificazioni militari. Continuando per un 200 metri verso nord si raggiunge un punto panoramico sulla Valle di Viso, il San Matteo, il Tresero e Monte Gavia. Ritornati alla Bocchetta di Bleis si fa un secondo traverso che porta ai piedi di quel che resta di un grande villaggio militare in prossimità del Monte Serodine. Da qui parte un’esile traccia ( 2420 m/slm), in alcuni punti un po’ esposta, che porta sul versante sud del monte Serodine e, con molta prudenza, ci si abbassa alla galleria che fungeva da riparo per chi stava di vedetta sul Passo del Tonale. Scendendo poi su una traccia poco evidente si intercetta la pista da sci che sale fino al Rifugio Capanna Bleis (2525 m/slm). A nord del rifugio, in prossimità del laghetto situato ai piedi il Monte Tonale Occidentale, parte un sentiero che con un altro traverso, sotto le varie creste, raggiunge con un paio di passaggi un po’ esposti la panoramica Cima di Cadì (2605 m/slm). Ad est della croce inizia un sentiero non difficile che scende fino alla stazione d’arrivo di un impianto di risalita da dove, percorrendo la pista di sci, si intercetta il tratto iniziale dell’escursione e poi il punto di partenza. Percorso (EE) di circa 16 chilometri – dislivello positivo 1200 metri – no fontane – gpx(setetrak): https://bit.ly/3rLhbHX – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *