ANELLO PRA’ DELLA PIANA SO autumn

 percorso 3Dhttps://bit.ly/2J2HTtLfotohttps://bit.ly/3kRkloI –  Come partenza questa escursione segue inizialmente il tracciato che è comune a varie destinazioni. “Partendo dal centro di Triangia, a quota 760 m/slm, si prende all’uscita del paese il sentiero che sale tra querce e alcuni castani. Passando dal piccolo Lago di Triangia (910 m/slm) si continua a salire nel bosco e in zona prati di Vesolo, dove si attraversa la strada, si prosegue sul sentiero che sbuca in prossimità della chiesetta di Ligari (1097 m/slm).” Percorsi 2
tornanti della strada VASP che  va a Poverzone, in prossimità del bivio per Soverna, si imbocca il sentiero che continua nel fitto bosco e dopo aver superato 500 metri di dislivello si arriva nel piccolo alpeggio di Piastorba (1610 m/slm).”
Sul lato occidentale dei prati inizia un bel tracciato che raggiunge Prà della Piana (1595 m/slm). Intercettato il sentiero che scende dal Prato Secondo si continua la discesa passando per Prà Curt e si arriva all’alpeggio di Prà Piazzò (1250 m/slm). In prossimità della fontana, che si trova a margine strada, inizia un altro sentiero che scende al piccolo nucleo di Ruvari (990 m/slm) dove si prosegue verso la frazione di Mangialdo. Qui si continua sulla strada che permette di arrivare in poco tempo a Triangia. Percorso di circa 10 chilometri – dislivello positivo 975 metri – cartografia SETEmap – gpxhttps://bit.ly/3nbKDUF “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.