ANELLO MAGNOLTA – PALABIONE (SO) summer

 percorso 3D: https://bit.ly/31jPFpvfoto: https://bit.ly/31kxnEv – Sopra gli impianti sciistici della Magnolta e del Palabione c’è il Dosso Pasò (2575 m/slm), montagna quasi sconosciuta che si trova sul versante sud dell’Aprica. Lasciata l’auto nel parcheggio della funivia Magnolta (1216 m/slm) si segue la stradina asfaltata che passa in prossimità di una bacheca informativa e comincia a salire fiancheggiando la cisterna dell’acquedotto. Tralasciando tutte le deviazioni che vanno verso sx, si prosegue sulla sterrata e a quota 1351 m/slm si supera il Torrente Valle d’Aprica seguendo il percorso della G.V.O. che si mantiene sul versante dx della Val Belviso. Raggiunto l’arrivo della cabinovia Magnolta a 1890 m/slm, si continua per Malga Magnolta (1945 m/slm) dove si snodano alcuni percorsi; qui si imbocca quello ciclabile sull’itinerario per il Rifugio Tagliaferri. A quota 1985 m/slm si prende il sentiero che, segnalato con moltissimi segnavia bianco/rosso, sale a sx passando sotto il Monte Filone e arriva al Bivacco Aprica (2223 m/slm) dove sulla sx parte la deviazione che sale in direzione di levante e che, con una serie di tornanti, raggiunge la Bocchetta dell’Aquila (2419 m/slm). Il percorso continua verso sud e a 2490 m/slm inizia un breve tratto da fare a 4 “zampe” per poi continuare su una traccia che raggiunge il panoramico Dosso Pasò. Ripercorrendo l’ultimissimo tratto della salita fino ai 2490 metri si imbocca la deviazione che scende verso gli impianti sciistici del Palabione. Il primo tratto è messo in sicurezza con alcune catene, poi diventa sentiero meno ripido che scende su una pietraia; poi continuando su un tracciato facile si raggiunge il Colle Pasò. dove inizia una pista gippabile che passa a lato del Lago Palabione (2113 m/slm) e poi a un secondo laghetto artificiale dove si diramano i percorsi verso il Baradello e verso la Magnolta. Proseguendo la discesa verso nord si arriva al Rifugio CAI Valtellina gestito molto bene. Continuando sulla pista da sci si raggiunge l’arrivo della cabinovia del Palabione (1674 m/slm), qui siprende il percorso che passa in prossimità dell’Osservatorio faunistico; poi a 1420 m/slm si va verso ponente raggiungendo l’attraversamento del Torrente Aprica, proseguendo così il tratto iniziale della salita si arriva al parcheggio della Magnolta.
percorso di circa 17 chilometri – dislivello positivo e differenza altimetrica 1307 metri – poche fontane – cartografia SETEmap – “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.