ANELLO ALL’ALPE CIMA e BIVACCO FORCOLA (SO) – spring

  percorso 3Dhttps://bit.ly/3asYJv5 foto: https://bit.ly/2ycknEH – Questo è un altro bel giro da fare in Valchiavenna. Si arriva a Gordona e ci si munisce del permesso presso i bar per raggiungere Dardano,  passando per Menarola-Foppo-Voga, dove si lasca l’auto in prossimità di un grande traliccio. All’imbocco del sentiero (1300 m/slm) c’è il bivio che indica Alpe Buglio a dx,  invece si prende quello a sx che porta all’Alpe Cima (detto anche Scimma). Si prosegue fino all’attraversamento del torrente a 1400 m/slm, qui comincia la salita sul ripido percorso che porta ai 1800 metri dell’Alpe Cima. Questo alpeggio è un insieme di antiche baite in sasso, molto panoramico e lo si può raggiungere salendo anche da Cermine. Dalla piccola chiesetta parte il sentiero che va, con un continuo sali/scendi all’Alpe Forcola, mentre invece dalla croce in legno (in prossimità di una piccola piazzola di atterraggio dell’elicottero) parte un altro percorso che entra in una vallata parallela dove poi si risale fino ad un grande dolem in sasso (2100 m/slm), qui parte una piccola traccia che scende a Bivacco Forcola (sconsigliato).  All’alpeggio Forcola (1800 m/slm) c’è un bellissimo bivacco costruito dalla ProLoco di Menarola, sempre aperto, ben attrezzato e in ottime condizioni. Scendendo per il sentiero che porta all’attraversamento della vallata della Forcola (percorso molto utilizzato negli anni del contrabbando), si passa il ponte in legno e poi, svoltando a dx si raggiunge l’Alpe Buglio (1500 m/slm), dirimpettaia a quella di Scimma, per poi raggiungere il punto di partenza.  “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.