ALPE AVERO (SO)

 percorso3Dhttps://bit.ly/3PjXRx9fotohttps://bit.ly/3PhPceEspring – Questo è un piccolo alpeggio situato all’interno della stretta Val Avero raggiungibile da Cimaganda oppure, come in questo caso, da Fraciscio di Campodolcino situato a 1270 m/slm. Lasciata l’auto prima del paese, in prossimità del ponte sul Torrente Rabbiosa, ci si incammina sulla strada per Gualdera. Superata Mottala e passati a fianco del Laghetto Gualdera si arriva alla piccola frazione turistica dove termina la strada carrozzabile e si prende, in prossimità dell’Albergo La Montanina (1420 m/slm), il sentiero per Avero. In varie occasioni il percorso intercetta la VASP o la si percorre per alcuni tratti rimanendo sul lato orografico sinistro della Val di Giüst (Valle Spluga) fino ad arrivare al Motto di Bondeno (1786 m/slm) dove termina la strada e a lato del parcheggio inizia il sentiero che entra nella Valle di Avero. Perdendo quota ci si abbassa lentamente arrivando così all’attraversamento sul Torrente delle Valene e subito dopo al bellissimo borgo di Avero con la sua chiesetta (1678 m/slm). Alle spalle dell’alpeggio, in direzione est, parte il sentiero che sale al Passo Avero (2320 m/slm) però oggi superata quota 2200 m/slm, a causa della presenza di neve marcia, non è stato possibile proseguire fino alla forcella. Ritornati ad Avero e raggiunto il Motto di Bondeno si devia per Bondeno di Fuori (1620 m/slm) dove c’è un suggestivo punto panoramico sulla Val di Giüst a strapiombo sopra Cimaganda; si continua poi verso Bondeno di Mezzo e il grosso Borgo di Bondeno di Dentro (1620 m/slm). Proseguendo su percorso alternativo e parallelo a quello fatto in salita si raggiunge Gualdera e poi il punto di partenza. Percorso (E) di circa 20 chilometri – dislivello positivo 1240 metri – alcune fontane – gpx(seteTRAK): https://bit.ly/3Mn83mk – “bergheil” buonC@mmino

Un commento su “ALPE AVERO (SO)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.